La Via dei masi Fundres

La valle dei tesori
La Val di Fundres è una valle laterale della Val Pusteria, si estende dalla località di Vandoies in direzione nord. Il principale centro del comune, Vandoies di Sotto, si trova nella parte occidentale della Val Pusteria, proprio come la frazione di Vandoies di Sopra, tre chilometri più a est. Del comune fanno parte, inoltre, le località di Vallarga, Fundres. Nella Val di Fundres troviamo masi aggrappati ai fianchi più scoscesi. I due masi Kammerschien a circa 1500 metri di altezza ne sono un esempio. A causa dell’isolamento si sono conservate vive alcune usanze, tradizioni e in parte anche qualche antico mestiere.

I visitatori hanno la possibilità di ammirare una natura meravigliosa circondata da alte montagne e di conoscere un modo di vivere più semplice.

La Via dei masi è un percorso didattico ad anello che si snoda attraverso alcuni antichi masi. Due di questi si possono visitare durante le escursioni. La Via dei masi nasce con l’intento di rivalutare il territorio e, contestualmente, di preservare sia le radici storiche e culturali, sia quelle dei paesaggi naturali e rurali.

La Via dei masi è lunga complessivamente 7 km, ma è previsto anche un percorso più breve di quasi 3,5 km. La Via dei masi prevede punti informativi, cartelli e tavole sinottiche, adatta anche ad una passeggiata con tutta la famiglia. Vi sono possibilità di sosta per apprezzare il panorama della valle e delle montagne. Le persone che vivono nei masi sono gentili e volentieri si intrattengono con i turisti.

Curiosità di Fundres

Sapevate che…

  • per realizzare i tradizionali cappellini di Fundres (Pfunderer Hütl) occorrono 19 metri di paglia intrecciata? Quando il cappellino è pronto, lo si completa con un cordoncino in seta e diversi oggetti ornamentali.
  • qui a Fundres c’è una collina detta “pelata” (collina nuda)perché non vi cresce nulla?
  • Alois Unterkirche, noto come “Jutta Krickla” era alto solo 73 cm e pesava 25 kg? Era un sarto, che un giorno decise di viaggiare con un circo per l’Europa. Morì nel 1918 all’età di 25 anni.
  • a Fundres era diffusa l’usanza di “mendicare i krapfen”? Nella serata di Ognissanti, giovani mascherati andavano di maso in maso chiedendo i tipici krapfen fatte con farina di segale (Sauern).

Vi siete incuriositi?
Allora mettetevi in marcia e scoprite la Val di Fundres con tutti i suoi vari tesori. Ne varrà la pena!