Il percorso

 
Forno del maso Obergasser
Sosta n. 11
>> Godendosi 10 min. di tranquilla passeggiata verso sud si raggiunge il forno del maso Obergasser, la …

Qui al maso Obergasser c’è un forno ancora funzionante, che di tanto in tanto viene acceso. Per la migliore merenda tipica in stile tirolese ci vuole pane appena sfornato, spalmato con burro di malga. Di norma nei masi tirolesi si preparava il pane dalle due alle quattro volte all’anno. Dato che questo lavoro richiedeva molto tempo, si arrivava a infornare anche 150 pagnotte. Il pane veniva lasciato ad essiccare su delle griglie dove le pagnotte venivano appeso in modo da essere al riparo dall’umidità e dai topi. Vi sono aneddoti curiosi circa l’origine del nome “Obergasser”: della famiglia Gasser facevano parte due fratelli, che nel 1717 litigarono per l’acquisizione dei diritti di classe e, per porre termine al contrasto, si concesse il maso superiore (“ober”) al fratello maggiore e il maso inferiore al fratello minore. Da qui nacque il nome “Obergasser”.




 


 
Mostra su mappa
Suggerimento: Per preparare anche voi a casa un pane gustoso,
seguite questa ricetta >>
A seconda della quantità di pane che desiderate, mescolate una dose sufficiente di farina di segale con acqua per ottenere la cosiddetta “pasta madre”. Si lascia riposare tre giorni il panetto così ottenuto, quindi lo si rimpasta aggiungendo acqua e farina, lo si fa riposare nuovamente e poi vi si aggiungono oltre al sale 6 aromi o spezie. Tra l’altro l’impasto può essere arricchito anche con yogurt. Ora è possibile formare le pagnotte e infornarle nel forno già a temperatura.